Vagabondando

Presa la macchina ho fatto un giro nei dintorni per scoprire qualche altro angolo dell’Istria interna. Sono andato a Gallignana dove non ero ancora mai stato. E’ un paesino insolito, arroccato su una collina da cui si vede il panorama, compreso il Montemaggiore: oggi la veduta era offuscata dalla nebbia.

In un’area molto piccola si alternano quattro chiese, tutte notevoli, esempi di romanico, gotico, Rinascimento, Barocco. Le case si sviluppano tutte intorno a una stradina principale che permette, in pochi minuti, di visitare l’intero borgo. Il posto era abitato in epoca antichissima, già prima dei Romani.

Suggestivo il giardino lapidario della chiesa dei santi Vito, Modesto e Crescenza che si affaccia sulle vallate. Da lì, passeggiando per il paese, si sentono i cani abbaiare e poi le voci di due vecchiette che si raccontano qualcosa. Per il resto regna il silenzio. Non passa nessuno.

I ristoranti sono chiusi e anche la vinoteka (versione istriana dell’enoteca, parola che mi fa tanto ridere).

Fuori dal centro abitato ci sono alberi, prati e una vegetazione ricca. Almeno in questa stagione, un posto in cui fare una breve gita per passeggiare nella natura e guardare il panorama.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...